Come può un imprenditore ristrutturare la propria azienda in questo momento di crisi economica??

Come può un imprenditore ristrutturare la propria azienda in questo momento di crisi economica??

Dobbiamo considerare subito che oggi abbiamo una crisi generale sistemica, molto più grande di quella di qualche anno fa dopo la crisi economica del 2008.

La crisi del 2008 è stata una crisi sistemica del mercato finanziario internazionale. Una delle maggiori crisi della Storia, ancora fa sentire i suoi effetti su molte economie mondiali: è la crisi del 2008, nota anche come Grande Recessione. Partita dagli Stati Uniti, è stata causata dal crollo dei mutui subprime. Molte crisi aziendali sono dovute al riverbero di quel momento in cui la crisi finanziaria oggi ci sono molte aziende italiane, soprattutto piccole e medie imprese che non sono in grado soprattutto dal punto di vista finanziario a rapportarsi con la propria patrimonialità, e quindi una grossa incapacità di intervenire sul mercato finanziario per reperire fondi e investimenti.

Questo che cosa vuol dire, vuol dire che l’azienda è incapace di rapportarsi con il mercato finanziario e con il mercato del credito e quindi l’azienda a grosse difficoltà a reperire i fondi che gli servono per i suoi investimenti, per entrare e modificare la stazione di crisi che sta vivendo l’impresa.

La crisi dell’azienda può essere di:

  • sistema
  • di prodotto
  • commerciale

e quindi sarebbe desiderabile che questa azienda si rapporti con un consulente aziendale  che sia in grado di intervenire sulle criticità aziendali, un visualizzando in modo sistematico quelle che sono le criticità a 360°.

Questa metodologia che cosa permette all’imprenditore? Prima di tutto permette all’imprenditore di avere al suo fianco una persona che ha già vissuto imprenditoriale di successo, come il sottoscritto che ha già avuto moltissime aziende e alcune di queste sono state quotate in borsa.

È meglio affidarsi a qualcuno che ha già fatto il percorso da imprenditore e quindi sa già come e in che modo intervenire per risolvere la crisi dell’azienda.

In alcuni casi purtroppo, se la situazione di crisi aziendale e troppo avanzata e il caso di dire all’imprenditore di chiudere l’azienda.
Perché non vi sono altre possibili soluzioni da attuare per salvare l’azienda.

Però ti devo dire anche che il 95% dei casi molto spesso si possono risolvere crisi aziendali implementando tutta una serie di strategie che possono permettere all’imprenditore e all’azienda di addivenire alla capacità finanziaria, che in questo momento gli manca, attraverso contributi finanziari da parte di enti esterni all’azienda, oppure alla capacità di intervenire sugli investimenti in macchinari, tecnologici è fare in modo di migliorare la produzione di prodotto e ritornare sul mercato sia locale che internazionale con rinnovato vigore, in modo diverso da come ha sviluppato la sua strategia fino ad oggi.

Oggi, come oggi basta, in alcuni casi solo modificare qualche aspetto della vendita del prodotto dal punto di vista commerciale per ottenere soluzioni alla criticità aziendale commerciale.

Ci sono aziende che fino all’altro giorno lavorato solo grossisti e che col passare del tempo hanno visto calare le proprie vendite, che hanno aperto di canali di vendita su Internet e si sono viste aumentare le vendite dal 30 al 40%.

Oppure ci sono altri metodi e modi per intervenire in una crisi aziendale che sono precipui per una singola azienda. Oggi ogni azienda ha una sua natura propria e quindi bisogna entrare nell’azienda e capire a 360°, come risolvere i vari problemi, e questa è la soluzione portare un consulente aziendale soprattutto un consulente che è stato in passato anche un vecchio imprenditore.

Leave a Reply

Your email address will not be published.