crisi-opportunita-cinese-ideogramma

Chiudere una srl con debiti conviene?

La chiusura di una srl con debiti a causa della crisi è una opportunità o una tragedia?  In cinese la parola crisi è rappresentata da due caratteri. Uno è pericolo, l’altro è opportunità. Si può chiudere una srl con debiti verso fornitori, banche  o il fisco? Certo che si, ma conviene chiudere l’azienda?  Ci sono divere modalità che ti permettono di liberarti dai debiti in assoluta legalità attraverso la cessione dell’azienda. Sono opportunità da valutare insieme a professionisti per capire fino a dove hai responsabilità per i debiti contratti dall’azienda.

come-richiedere-il-certificato-dei-debiti-tributari

Cessione ramo d’azienda chi paga i debiti fiscali?

In una cessione ramo d’Azienda i debiti fiscali o debiti tributari del ramo azienda seguono sempre il ramo d’azienda. I debiti tributari o debiti fiscali verso lo stato seguono sempre il ramo d’azienda, in quanto sono debiti dell’azienda e non debiti dei soci. I debiti tributari o fiscali contratti nell’esercizio precedente restano nell’azienda. Per questo motivo durante una cessione ramo d’azienda sarebbe opportuno oltre che desiderabile per chi subentra faccia un’ attenta analisi dei debiti fiscali e dei crediti contratti dal ramo d’azienda.

cessione-azienda-debiti-credit

Nella cessione d’azienda che fine fanno i debiti e crediti?

Nella fase di cessione d’Azienda i debiti e i crediti dell’azienda seguono sempre l’azienda. I debiti tributari verso lo stato seguono sempre l’azienda, in quanto sono debiti dell’azienda e non debiti dei soci. E nel caso in cui l’azienda abbia contratto debiti con lo stato o con privati? I debiti tributari contratti nel esercizio precedente restano nell’azienda. Per questo motivo durante una cessione d’azienda sarebbe opportuno oltre che desiderabile per chi subentra faccia un’ attenta analisi dei debiti e crediti contratti dall’azienda.

liberazione-cedente-cessione-vendita-di-azienda

Liberazione del cedente nella cessione d’azienda

La liberazione del cedente in una cessione o vendita d’azienda è possibile solo nel caso in cui i creditori hanno acconsentito a questo. Questa è un opzione che funziona solo in certi casi dal punto di vista legale. Nel senso che nel contratto di cessione d’azienda si può anche dichiarare che il cedente/alienante è liberato da eventuali debiti, errori e azioni e da tutti gli aspetti negativi e positivi che può avere commesso nel periodo della sua gestione.